0 0
Read Time:5 Minute, 54 Second

L’UAPTF di Jay Stratton e Travis Taylor stava “deviando le risorse del governo” per dare la caccia agli UFO invece che alle navi spia straniere.

di 

Tom Rogan, scrittore sulla sicurezza nazionale ed editore online |

 01 marzo 2023 14:26

Già nel 2019, i funzionari della Marina hanno informato alcuni membri dei comitati dei servizi armati e dell’intelligence del Congresso che alcuni strani UFO avevano un forte potenziale per essere minacce alla sicurezza legate al controspionaggio convenzionale, ha appreso il Washington Examiner Al Congresso è stato anche ripetutamente detto che lo scopo principale delle indagini della Marina non era quello di cercare gli UFO, ma di affrontare i problemi di sicurezza del volo.

Un certo numero di membri del personale che ha parlato con il Washington Examiner in condizione di anonimato afferma di ritenere che la leadership dell’ormai defunta Unidentified Aerial Phenomena Task Force abbia cooptato i rapporti di quelli che erano probabilmente strumenti di spionaggio straniero che coinvolgono piccoli palloni o droni al fine di caratterizzarli come straordinari ai fini del pregiudizio personale. Credono che gli equipaggi di volo militari siano stati a volte mal serviti dal modo in cui il loro resoconto dei testimoni è stato successivamente presentato dalla Task Force UAP come prova di UFO veramente straordinari, piuttosto che più convenzionalmente spiegabili, appartenenti a un governo straniero.

LA CINA CI RICORDA PERCHÉ È STATA CREATA LA SPACE FORCE

Questi rapporti hanno creato tensioni tra il Dipartimento della Difesa, altri funzionari governativi e la Task Force UAP. Quella task force è stata istituita per indagare sui rapporti di “fenomeni aerei non identificati”, altrimenti noti come oggetti volanti non identificati, in ossequio alle crescenti preoccupazioni per la sicurezza del volo. L’indagine del governo sugli UFO è ora supervisionata, ma non interamente dipendente, dall’Ufficio per la risoluzione delle anomalie su tutti i domini del Pentagono. Questo ufficio sta tentando di identificare l’origine, la capacità e la missione degli UFO che influenzano in modo fattibile gli interessi degli Stati Uniti.

Rilevanti per l’attività ora pubblica dei palloni di sorveglianza cinesi , ci sono state tensioni sul fatto che alcuni UFO recentemente registrati militarmente fossero davvero straordinari o se fossero sospetti dispositivi di intelligence cinesi.

Per essere chiari, un rapporto della comunità dell’intelligence del 2022 identifica un piccolo sottoinsieme di UFO registrati dalle forze armate statunitensi come esibitori di “caratteristiche di volo o capacità prestazionali insolite”. Indicativi di controllo intelligente, alcuni di questi UFO mostrano tecnologie eccezionalmente avanzate al di là di qualsiasi cosa in possesso di qualsiasi nazione. Si adattano a una gamma storica di testimonianze e registrazioni di dati che risalgono a decenni fa.

Un incidente UFO particolarmente eclatante che coinvolse la Marina si verificò nel 2004 . Altri rapporti degni di nota includono incidenti nel 1957 , 1968 e altri che coinvolgono impianti di armi nucleari. Quasi certamente il Congresso non avrebbe legiferato per migliorare l’analisi di questi UFO senza gli sforzi di funzionari come Luis Elizondo, che in precedenza era a capo delle indagini sugli UFO del Pentagono. La Casa Bianca ha recentemente sottolineato lo stigma legato agli UFO facendo battute sul film ET .

Tuttavia, la Cina è la principale preoccupazione della comunità dell’intelligence statunitense in una serie di aree e la massima priorità delle forze armate statunitensi tra le crescenti tensioni su Taiwan. Il programma di mongolfiera cinese è stato una nota preoccupazione dell’intelligence statunitense per un certo numero di anni, con lo stesso Esercito popolare di liberazione che ha identificato le sue attività di intelligence in mongolfiera nel 2021. La sicurezza operativa che caratterizza gli sforzi di intelligence aerea cinese in prossimità dello spazio aereo statunitense è stata impressionante. Il Washington Examiner comprende che le ricerche del governo degli Stati Uniti su mercantili civili e località domestiche hanno entrambi prodotto solo prove limitate di dove vengono utilizzati i sospetti dispositivi di sorveglianza.

Come riportato da The Drive e altri, gli sforzi dell’intelligence cinese al largo delle coste statunitensi sono stati audaci. Ma i funzionari affermano che i palloni cinesi sono stati una nota preoccupazione dell’intelligence straniera per un certo numero di anni. Dicono che la Task Force UAP, allora guidata da Jay Stratton, fosse riluttante ad affrontare la considerazione del pallone UFO. Anche la relazione di Stratton con Tom DeLonge, un musicista che ha fondato un gruppo di ricerca sugli UFO, e la sua associazione con la ricerca allo Skinwalker Ranch (dove sono stati segnalati fenomeni anomali) hanno sollevato preoccupazioni con la Marina.

Stratton si oppone categoricamente a questa caratterizzazione e rifiuta la suddetta affermazione di altri funzionari secondo cui la task force sugli UFO era principalmente focalizzata sulla sicurezza aerea. In una dichiarazione al Washington Examiner , ha affermato: “Nessuno coinvolto nella Task Force UAP del Pentagono ha mai etichettato qualcosa come UAP, Fenomeni aerei non identificati, se è stato identificato come qualcosa di noto o se ha funzionato in modo simile alla tecnologia convenzionale nota , ovviamente compresi i palloncini. Chiunque suggerisca il contrario sta semplicemente cercando di indurre il pubblico a pensare che i veri UAP siano palloncini”.

Indipendentemente da ciò, una contesa chiave era se i ritorni radar che indicavano che alcuni UFO viaggiavano ad altissima velocità (multi-Mach) fossero UFO veramente non convenzionali o semplicemente palloni che producevano cattivi ritorni di dati a causa del loro particolare profilo fisico. Il personale direttamente informato convinto di quest’ultimo scenario si è sentito ignorato dai leader del Congresso e del Pentagono quando hanno espresso le loro preoccupazioni. Dicono di ritenere che la Task Force UAP stesse dirottando le risorse del governo alla ricerca di UFO veramente non convenzionali a scapito dell’affrontare i palloni cinesi. Vale la pena notare, tuttavia, che alcuni rapporti sugli UFO includono avvistamenti di testimoni oculari militari di veicoli apparentemente considerevoli che eseguono manovre straordinarie (con registrazioni radar/altri sensori apparentemente corroboranti dello stesso oggetto).

La Cina ha approfittato dello stigma associato all’argomento UFO per i suoi sforzi di spionaggio. Il PLA osserva esplicitamente che “i palloni stanno emergendo come alternative praticabili e capaci alle armi aeree che hanno meno probabilità di essere rilevate dalle difese aeree nemiche o spesso scambiate per UFO”. Questa valutazione riflette la difficoltà anche dei sistemi radar avanzati di mantenere tracce precise sui palloni. I sistemi radar attivi a scansione elettronica schierati su aerei da combattimento spesso faticano a produrre dati accurati su palloni ed elicotteri.

La domanda in sospeso: se la volontà degli alti dirigenti del Pentagono e del Congresso di consentire la catalogazione di dispositivi di intelligence stranieri o altrimenti ignorati come UFO inspiegabili abbia concesso alla Cina la libertà di condurre attività aggressive di raccolta di informazioni. Prima riga: gli Stati Uniti hanno interesse a comprendere gli UFO veramente straordinari, ma anche a valutare e rispondere efficacemente a minacce straniere più convenzionali.

/ 5
Grazie per aver votato!
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %