0 0
Read Time:30 Minute, 16 Second

di James A. Conrad, 8 gennaio 2021.

https://jamesaconrad.com/media/Solway-Spaceman-photo.html

Questa è la mia indagine sulla famosa fotografia, nota anche come fotografia dell’astronauta di Solway Firth e fotografia dell’astronauta di Cumberland, scattata il 23 maggio 1964 nel nord-ovest dell’Inghilterra da James P. Templeton (1920–2011). Preferisco il termine “fotografia di Solway Spaceman” perché “Solway ‘spaceman'” è il modo in cui il primo quotidiano britannico a pubblicare la fotografia e la storia, Cumberland News , la descrisse in prima pagina nel 1964.Ho individuato tre esempi di fotografia digitale per questa ricerca e commento. Ho anche trovato una voce datata 1968 per “negativi” relativi alla foto in un archivio governativo. Il giorno in cui fu scattata la fotografia nel 1964, mi trovavo a 3.223 miglia di distanza, nel Connecticut, negli Stati Uniti, avevo 9 anni, la stessa età di Frances Templeton, una delle testimoni che era presente con la sua famiglia quando accadde l’evento.Quando ho iniziato, una delle cose che ho notato è che tutte e tre le immagini presentavano danni evidenti. Le foto probabilmente sono nate come stampe fisiche di grandi dimensioni che sono state poi conservate per decenni negli schedari di giornali o riviste, estratte e sottoposte agli effetti fisici dell’elaborazione per la pubblicazione. Presentano graffi, graffi, macchie, sporco e sono sbiaditi nel tempo. Uno di loro sembra avere residui di scrittura e un’area strappata. Non ho intenzionalmente eseguito alcuna pulizia delle tre immagini complete né apportato modifiche al contrasto o alla colorazione né apportato alcuna nitidezza. Li ho ingranditi a una dimensione uniforme e li ho convertiti nel formato di file .png senza perdita di dati. Possono essere facilmente riconvertiti in .jpg in qualsiasi editor di foto.La ragazza sorridente in posa con un mazzo di fiori di campo appena colti (tipo: valeriana di palude) è Elizabeth Templeton, cinque anni, figlia di Jim e Annie Templeton, tutti cittadini del Regno Unito. Si dice che il fotografo Jim Templeton abbia affermato di considerare questa immagine di pubblico dominio (vedi la sua dichiarazione in fondo alla pagina). Il signor Templeton non ha mai ritrattato la sua storia sull’autenticità della foto fino alla sua morte nel 2011 all’età di 91 anni. Sua moglie e madre dei bambini, Annie Templeton (1929-2004), è morta all’età di 75 anni sette anni prima.

Tre versioni della fotografia, tutte con danni e ritagli e colori diversi Foto n. 1 (3,64 MB .png 1024 x 1500)

Foto n. 2 (3,76 MB .png 1024 x 1500)
AGGIORNAMENTO: il 30 gennaio 2023 ho completato la pulizia della foto n. 2 utilizzando l’editor PhotoScape versione 3.7. 
Può essere scaricato 
qui (4 MB .png 1024 x 1500) e da 
Internet Archive .
https://jamesaconrad.com/images/Solway-Spaceman-photo-CLEANED.png

Tre versioni della fotografia: confronto fianco a fianco

La fotografia all’estrema destra è disponibile per l’acquisto come scansione digitale ad alta risoluzione dalla Mary Evans Picture Library(cerca #10026580). Ha notevolmente più dell’immagine sui lati sinistro e inferiore che mostrano più del vestito di Elizabeth, ma il lato destro è leggermente ritagliato rispetto agli altri due. Ha anche un graffio di qualche tipo che attraversa la spalla sinistra dell’astronauta e continua sui capelli di Elizabeth che gli altri due non hanno. Anche così, ha il maggior contenuto dei tre. Tutte le versioni di questa immagine di pubblico dominio qui mostrate presentano quantità di danni diverse. Nessuno di loro mostra il quadro completo. Un restauro digitale professionale sarebbe speculativo senza l’accesso al negativo originale e la consultazione con la famiglia Templeton su come ricordassero che fosse la stampa originale prima che il negativo fosse soggetto a possibili danni a causa di esami approfonditi, elaborazione ripetuta delle stampe e Conservazione. Potrebbero avere una delle prime impronte pulite da usare come guida. C’è una voce datata 1968 per “negativi” relativa a questa foto come donata dal giornalista di Carlisle John Barker (1918–1996) nel governo della conteaCatalogo del servizio di archiviazione della Cumbria (risultato della ricerca). Questo è probabilmente un nuovo negativo che è stato realizzato nel 1968 da una stampa positiva della foto, si spera una delle prime stampe pulite provenienti direttamente da Jim Templeton. La storia di fondo della fotografia dell’astronauta di Solway e il progetto passo dopo passo di un restauro digitale professionale e di una conservazione archivistica professionale del negativo sarebbero un giorno un buon soggetto per un documentario televisivo.

La storia della fotografia

Era una bella domenica pomeriggio del 23 maggio 1964, secondo quanto riportato dal quotidiano locale Cumberland News , quando Jim Templeton, 44 anni, il vigile del fuoco dei vigili del fuoco di Carlisle, fuori servizio, guidò con la sua famiglia fino alla vasta Burgh Marsh (*vedi la nota di pronuncia immediatamente sotto) lungo il Solway Firth, una grande insenatura d’acqua che separa parte dell’Inghilterra e della Scozia sulle loro coste occidentali, in quella che oggi è conosciuta come la contea di Cumbria nel nord-ovest dell’Inghilterra. Nel 1964 fu chiamata la contea di Cumberland; da qui, la descrizione alternativa della figura come “Cumberland Spaceman”. Il nome della contea è cambiato ufficialmente in Cumbria nel 1974.

è pronunciato localmente come “Bruff Marsh”, forse un’alterazione nel tempo di “Bruh Marsh”. Fondamentalmente significa la palude della città.)

Credito: adattamento della mappa di James A. Conrad 2021.

Ad accompagnare Jim Templeton c’erano sua moglie Annie, 35 anni, e le loro due giovani figlie, Elizabeth, 5, e Frances, 9 (una terza figlia, Anne, sarebbe nata nell’estate del 1968). Lo scopo della gita in famiglia era fotografare la figlia minore Elizabeth con il suo vestito nuovo all’aperto, dove l’illuminazione sarebbe stata buona e lo scenario pieno di erba verde aperta, fiori e cielo blu. Scelsero un punto vicino a una grande freccia di cemento conficcata nel terreno, che era una guida per i piloti militari della RAF durante i bombardamenti di esercitazione della seconda guerra mondiale, l’obiettivo era nel Firth. La palude di Burgh non era una tipica palude paludosa in quanto molte parti erano abbastanza asciutte da poterci camminare sopra e far pascolare il bestiame da maggio ad agosto. La fotocamera SLR da 35 mm di Templeton, una Pentacon F , chiamata anche Contax Fnella parte orientale dell’Europa, conteneva pellicole a colori Kodak. Il tipo specifico di pellicola in bobina da 35 mm era Kodacolor-X, introdotto nel 1963, disponibile in formati fino a 36 esposizioni. Quando Templeton scrisse al quotidiano Daily Mail nel 2002 che la sua fotocamera era “caricata con la nuova pellicola Kodacolor”, si riferiva a Kodacolor-X, che sostituì Kodacolor. Kodacolor-X è forse il nome perfetto per un film che verrebbe coinvolto nella fotografia di uno sconosciuto.

Credito: 
VisitCumbria.com / Vedute aeree che mostrano la freccia di cemento e le mucche sparse nella palude di Burgh mentre pascolano e riposano.

Ricordando decenni dopo in un’intervista televisiva a casa sua condotta dall’autrice Jenny Randles, a cui partecipò anche Annie Templeton ( Secrets of the Paranormal , episodio 1: “UFOs — Britain’s Secret Files”, 11 aprile 1996, BBC 2, Jenny Randles presentatrice ), Jim Templeton ha affermato che non c’era nessun altro in giro tranne gli animali normalmente sparpagliati stranamente rannicchiati da un lato lontano come se fossero spaventati da qualcosa e “due vecchie signore sedute in una macchina che lavoravano a maglia” a 300-400 metri di distanza. Un articolo di giornale del 1964 che per primo riportò la storia e pubblicò la fotografia in bianco e nero in prima pagina (“Solway ‘spaceman’ pone puzzle per esperti di polizia”, ​​Cumberland News, 12 giugno 1964), tuttavia, ha riferito di aver detto che le altre due persone erano una “coppia di anziani seduti in macchina a leggere un giornale” (questa è la descrizione del giornale di ciò che ha detto, non una citazione diretta del discorso di Templeton). In tutta onestà con Templeton, avrebbe potuto descriverlo inizialmente sotto forma di ipotesi: una coppia di anziani che leggeva un giornale o lavorava a maglia, non essendo sicuri, oppure la coppia avrebbe potuto contattarlo e dirgli che l’oggetto piatto che aveva visto stava lavorando a maglia. A questa data tardiva non è possibile interrogare le persone coinvolte su questa piccola discrepanza. Si potrebbe presumere che sia passato con la sua macchina e lui o Annie abbiano appena dato una rapida occhiata attraverso i finestrini. L’informazione importante è che ha affermato che solo altre due persone erano visibili nell’area, che era ampia.

Prima pagina del 
Cumberland News , 12 giugno 1964, “Solway ‘spaceman’ pone un puzzle illustrato per gli esperti di polizia”. 
La storia continuava in una pagina interna.
Credito: 
Cumberland News 1964 / 
The One Show 2017 / Graphic James A. Conrad 2021 (il giornale archiviato nell’immagine di origine è giallo invecchiato).

Jim Templeton ha detto di aver scattato tre fotografie di Elizabeth a Burgh Marsh con la sua fotocamera da 35 mm, la durata esatta tra una e l’altra non è nota. Il tempismo non è qualcosa che Templeton avrebbe avuto motivo di annotare mentalmente con precisione. Quando li ha ripresi dallo sviluppo, il terzo mostrava l’ombra della figlia maggiore Frances nell’angolo sinistro; Elisabetta al centro; e la moglie Annie sulla destra in quello che sembra un abito fantasia azzurro. Il vestito non sembra essere un colore solido. Il cielo sullo sfondo mostra un po’ di bianco dovuto alla sovraesposizione (troppa luce che entra nella fotocamera), così come parti del retro dei vestiti di Elizabeth e Annie. Il bianco sul bordo anteriore del vestito di Elizabeth sembra essere un bordo bianco, forse sul lato inferiore.

Credito: Foto Jim Templeton 1964 / Grafica James A. Conrad 2021.

La foto in mezzo aveva qualcosa di strano. Dietro la testa di Elizabeth, in alto a destra, c’era la parte superiore del busto di una figura umanoide maschile dall’aspetto futuristico con una corporatura robusta. La sua mano destra sembrava essere sul fianco e stava guardando oltre il Firth come se stesse studiando qualcosa. Era vestito di bianco e indossava quello che sembrava un elmetto con zone scure sul retro, forse ornamento o tecnologia o entrambi. Alcuni media inizialmente l’hanno percepita come una vista frontale a causa dell’area scura che ricorda una visiera o una finestra di un casco spaziale. Le altre due foto non hanno mostrato nulla di insolito. Templeton ha detto che sua moglie era dietro di lui quando è stata scattata la foto e non ha visto nessuno sullo sfondo. L’aspetto da astronauta della figura lo ha portato a essere chiamato “astronauta”, con il termine “Cumberland News , il primo giornale a riportare la storia ea pubblicare la fotografia.

Credito: Photo Jim Templeton 1964 (l’immagine ritagliata è stata ripulita e resa più nitida).

Molti scettici hanno deciso che la spiegazione per la figura misteriosa non è affatto così misteriosa. Sostengono che l ‘”astronauta” sia in realtà Annie Templeton che è entrata sullo sfondo dello scatto inosservata ed è diventata sovraesposta ed è sbocciata facendola apparentemente trasformare, o cambiare forma, in una persona più grande e irriconoscibile. La sovraesposizione (troppa luce) e la fioritura (espansione verso l’esterno) sarebbero state indesiderate nella fotocameraeffetti dovuti alla forte luce del sole quel giorno che reagisce con il vestito azzurro di Annie adulta, dicono. Sostengono inoltre che doveva indossare un cappellino con i capelli scuri che mostravano nella parte posteriore sotto di esso. Questa spiegazione sembra ridicola a chiunque effettui un primo esame visivo e non sono a conoscenza di scettici che abbiano mai offerto, alla data di questo rapporto, una foto simile dalla storia della fotografia con pellicola a colori da 35 mm come prova che un tale – molto caratteristico— l’effetto di trasformazione potrebbe verificarsi su un soggetto multicolore sullo sfondo mentre il resto della foto rimane normale, in particolare un cielo molto azzurro con nuvole visibili. Non sto dicendo che sia impossibile, solo che sarebbe utile vedere un esempio convincente del fatto che un effetto così caratteristico si è verificato prima dell’utilizzo di una pellicola a colori da 35 mm. Apparentemente, gli esperti di Kodak sono giunti alla stessa conclusione, poiché non avevano esempi comparativi negli archivi dell’azienda per risolvere il mistero e nemmeno il laboratorio forense utilizzato dalla polizia di Carlisle o dal Cumberland News . Era un’anomalia così strana e la fonte era un rispettato uomo del posto il cui lavoro come vigile del fuoco era proteggere vite e proprietà che era considerato degno di nota in prima pagina.

Credit: Photo Jim Templeton 1964 / Graphic James A. Conrad 2021 (l’immagine ritagliata è stata ripulita e resa più nitida).

La rivista televisiva notturna britannica The One Show ha tentato di ricreare la fotoin un segmento (chiamato anche inserto nella terminologia televisiva britannica) trasmesso il 30 novembre 2017 utilizzando una fotocamera da 35 mm con la stessa impostazione di apertura utilizzata da Templeton di f / 16 per una giornata di sole, all’incirca nella stessa posizione sul Burgh Marsh , ma il miglior risultato ottenuto è stato un cielo sbiadito e una figura notevolmente sfocata sullo sfondo. Anche il vestito a fantasia bianco, blu e rosso della ragazza risultava per lo più bianco. Stavano cercando di ottenere un riscontro per testare l’ipotesi di sovraesposizione e fioritura. Nonostante il segmento sia stato promosso prima della trasmissione come “Debunked: The Solway Spaceman”, il rapporto si è concluso con un confronto fianco a fianco delle due foto (viste sotto in una foto che ho scattato al mio laptop e VLC Media Player) e gli spettatori che guardavano erano chiesto di essere il giudice finale dal giornalista Joe Crowley: “Quindi, ecco il nostro tentativo di ricreare il fenomeno del Solway Spaceman. Prova sufficiente? Decidi tu.” Indipendentemente dal risultato, lo sforzo è stato un esperimento serio e utile e il rapporto è stato realizzato con valori di produzione elevati.

Credito: 
The One Show 2017 / James A. Conrad 2021 (foto portatile).

Continuando con l’argomentazione secondo cui “l’astronauta” potrebbe essere Annie Templeton o qualche altra persona, gli scettici hanno anche proposto che, poiché il piccolo mirino della macchina fotografica di Jim Templeton mostrava solo una parte dell’area effettiva dell’immagine da registrare sulla pellicola, qualcuno avrebbe potuto camminare o correre dentro e fuori dall’inquadratura senza essere notato. Neanche io do molto credito a questa argomentazione ed ecco perché: se hai familiarità con il funzionamento di una fotocamera, scattare una foto tenendo la fotocamera continuamente davanti al tuo viso guardando nel mirino richiede solo secondi, forse meno di 15, che è sul lato lungo. Il sistema del mirino sul tipo di fotocamera SLR da 35 mm che Jim Templeton stava usando non aveva quello che viene chiamato uno “specchio a ritorno istantaneo”. Ciò significa che ogni volta che ha premuto il pulsante dell’otturatore, la fotografia è stata scattata e il mirino si è immediatamente oscurato finché non ha ruotato manualmente la manopola del vento sulla parte superiore della fotocamera in senso orario per far avanzare la pellicola per lo scatto successivo, liberando il mirino. Non ci sarebbe stato motivo per lui di tenere la telecamera in faccia. Avrebbe aperto gli occhi rapidamente, allontanato la fotocamera e guardato la scena per vedere se Elizabeth stava ancora mantenendo la sua posa e ha ottenuto lo scatto che voleva. In quel momento avrebbe visto qualcuno sullo sfondo, che fosse sua moglie o uno sconosciuto, anche nella sua visione periferica superiore se fosse stato accovacciato per terra all’altezza di Elizabeth. Se lo sfondo si trovava in un luogo diverso e pieno di movimento o presentava alberi, rocce o edifici, allora potrebbe non aver notato qualcuno. Sua moglie e le sue due figlie non hanno parlato di aver notato uno sconosciuto vestito di bianco in mezzo a loro. L’intruso avrebbe dovuto essere qualcuno con le abilità veloci di The Six Million Dollar Man o The Flash per passare inosservato.  Credito immagine: manuale utente Pentacon F / Grafica James A. Conrad 2021.

Inoltre, non sono convinto che si tratti di una bufala intenzionale o di uno scherzo fuori controllo. Mettere in scena un simile evento in ampi pascoli senza alberi non avrebbe senso. Templeton era un vigile del fuoco in servizio attivo, un impiegato del governo. Il Cumberland News nel suo rapporto iniziale del 12 giugno lo ha descritto come qualcuno “che svolge lavori fotografici ufficiali per il servizio [Carlisle Fire Service]”. Aveva una famiglia da mantenere e avrebbe potuto facilmente essere licenziato se sorpreso a perpetrare una bufala sulla comunità. Durante la sua vita ha ricevuto numerose medaglie per i suoi servizi militari e antincendio e di soccorso come medico e vigile del fuoco. Queste medaglie sono state mostrate nel già citato episodio della serie TV della BBC di Jenny Randles del 1996 incorniciato e appeso a un muro all’interno della sua casa.

Non sono riuscito a trovare online una copia della terza fotografia di Elizabeth o qualsiasi riferimento ad essa sia mai stato reso pubblico alla data di questo rapporto. Forse la semplice spiegazione è che nessuno ha mai chiesto a Jim Templeton una copia da pubblicare o le altre immagini sul rullino. Pubblicare foto nell’era pre-digitale non era così facile o poco costoso come lo è oggi. Questi potrebbero anche essere stati fattori che spiegano perché c’era interesse solo per la fotografia principale. Non ho trovato nessuno che dicesse di aver rifiutato tale richiesta per le altre foto. Templeton ha detto che tre delle foto mostravano Elizabeth. Tuttavia, senza ulteriori informazioni sulle altre immagini, dobbiamo chiederci se abbia scattato più riprese sul suo rullino sul Burgh Marsh che mostrano solo Frances o sua moglie Annie che potrebbero offrire ulteriori indizi sul mistero. Come James P. Templeton, ha successivamente scritto 14 libri di storia locale con le sue fotografie (vedi elenco sotto), tra cui un libro di memorie. La sua collezione di fotografie storiche dal 1834 al 2000 è nel governo della conteaCatalogo del servizio di archiviazione della Cumbria (risultato della ricerca). Le sue foto di Burgh Marsh sono più nella categoria delle istantanee personali di famiglia. In un rapporto del servizio telefonico di Reuters datato 15 giugno 1964, Templeton ha detto questo sul laboratorio forense utilizzato dalla polizia di Carlisle e il suo prossimo passo di inviare il negativo a Kodak e quella che sarebbe stata la prima foto delle tre:

Gli esperti della polizia hanno esaminato il negativo e hanno detto che non era stato manomesso. Ma ora lo consegnerò alla società che ha fornito il film per severi test. Dicono che non c’è possibilità che il film sia stato esposto prima che mi arrivasse. Il resto degli scatti sulla bobina è perfetto, e uno scattato nello stesso punto appena prima che la foto misteriosa mostri mia figlia da sola. 

— James Templeton, articolo di Reuters, 15 giugno 1964.

Per ricapitolare, secondo Jim Templeton, l’ordine delle foto scattate è il seguente:

  • Foto n. 1. Elisabetta sola.
  • Foto n. 2. Elisabetta da sola ma con una figura misteriosa apparsa dopo lo sviluppo del film.
  • Foto #3. Una foto di gruppo senza posa che mostra Frances (solo ombra), Elizabeth (intera) e la madre delle ragazze Annie (parziale).

Oltre ad essere un vigile del fuoco in servizio attivo, Jim Templeton era anche rispettato come storico dilettante locale le cui fotografie apparivano spesso sui giornali della regione che accompagnavano storie e successivamente libri che scriveva. Questo rapporto positivo con i mezzi di informazione lo ha portato a mostrare la fotografia al Cumberland News , che ha poi deciso di pubblicarla come articolo in prima pagina dopo che la polizia di Carlisle aveva esaminato il negativo. Kodak ha anche dato un’occhiata al negativo e ha stabilito che non vi era alcuna indicazione di falsificazione della camera oscura. Niente nei loro file corrispondeva all’anomalia. Tutto ciò che è stato fotografato era nello scatto e non è stato aggiunto in seguito. La storia ha rapidamente guadagnato interesse internazionale, continuando ancora oggi, con molti articoli e video disponibili online che discutono del mistero.

Varie spiegazioni offerte, ma non ancora dimostrate, dagli scettici:

  • È la signora Templeton, presumibilmente con indosso un cappello bianco o di colore chiaro, che è entrata in fondo alla scena senza essere notata dagli altri tre presenti. La luce del sole l’ha sovraesposta nel film – e solo lei – a tal punto che il suo corpo e il vestito a fantasia azzurra si sono espansi, o sono sbocciati, provocando una strana trasformazione nell’aspetto che ricorda un “astronauta”.
  • Un corridore o un corridore ha deciso di lasciare la sicurezza della strada lontana e correre attraverso la scena inosservato. Indossa un cappello bianco e una giacca bianca con cappuccio appeso sulla schiena. Tali capi di abbigliamento erano disponibili nel 1964. Non si preoccupa di inciampare su terreni irregolari, saltare su ruscelli e possibilmente calpestare escrementi di mucche e pecore mentre si muove a passo sostenuto.
  • Un motociclista che faceva un giro domenicale fece una svolta e uscì nella palude, si fermò vicino ai Templeton, scese dalla bicicletta, lasciò il suo casco bianco e nero (o mezzo casco) e la giacca bianca con cappuccio, e fece un breve giro per uno sguardo panoramico attraverso il Firth dietro i Templetons e poi a sinistra. In seguito non ha letto i giornali e non era a conoscenza delle polemiche che ha causato. (Ho visto un video di YouTube dell’era moderna di qualcuno che guida una bici da cross sulla riva non erbosa del Burgh Marsh.)
  • È un manichino o un manichino spaziale a grandezza naturale allestito sullo sfondo.
  • È una piccola bambola attaccata alla parte posteriore della testa di Elizabeth, in qualche modo fatta per fotografare sfocata.
  • Il laboratorio fotografico che ha sviluppato la pellicola ha falsificato l’immagine durante l’elaborazione e il risultato è stato così buono da ingannare sia l’esperto laboratorio forense utilizzato dalla polizia di Carlisle che la Eastman Kodak Company, il produttore della pellicola.
  • È un amico o un parente dei Templeton vestito con una tuta spaziale simulata. Questa è tutta una bufala o uno scherzo pratico di Jim Templeton e della sua famiglia che è diventato troppo famoso per negarlo. Non c’era nessuna coppia seduta in macchina. L’evento è stato allestito in un’ampia area aperta e per fortunata coincidenza (estremamente così) nessun altro all’aperto quel giorno se ne è accorto.

Varie spiegazioni offerte dal pubblico che sembrano più fantascienza o paranormale:

(Alcune di queste sono le mie riflessioni fantascientifiche dovute al mio legame con Hollywood.)

  • La figura è un viaggiatore umanoide extraterrestre proveniente dallo spazio: un astronauta. La sua astronave invisibile è parcheggiata o si libra nelle vicinanze, il che spaventa il bestiame da un lato, poiché apparentemente solo loro possono vederlo o percepirlo. Stava passando in alto, ha visto la freccia di cemento nel terreno e ha deciso di atterrare o trasportarsi giù e indagare. Ha visto altre grandi frecce di cemento conficcate nel terreno altrove in Gran Bretagna e negli Stati Uniti occidentali. È un simbolo che non richiede linguaggio per essere compreso. Inoltre, gli strumenti della sua astronave hanno rilevato radiazioni dall’altra parte del Solway Firth (vedi dopo). Le iniziali di Elizabeth Templeton sono “ET”
  • È un viaggiatore del tempo dal futuro che sta facendo ricerche sulla storia delle armi nucleari o dell’energia nucleare. Nel maggio 1964, la centrale atomica di Chapelcross, successivamente ribattezzata stazione nucleare e che comprendeva l’impianto di lavorazione di Chapelcross per la produzione di plutonio per il programma di armi nucleari del Regno Unito, si trovava nell’entroterra attraverso il Firth, con le sue quattro torri di raffreddamento allineate in fila. Se la figura misteriosa era un viaggiatore del tempo umano, è possibile che nel momento in cui è stato inavvertitamente registrato su pellicola, il futuro da cui è partito sia stato annientato e lui con esso. O forse altrimenti non potrebbe tornare e ha vissuto la sua vita tra noi o è ancora qui da qualche parte.
  • Un visitatore proveniente da un universo parallelo o da un altro regno.
  • Un fantasma di qualche tipo.
  • Un essere celeste, come un angelo o un dio.
  • Una proiezione psichica; un viaggiatore astrale o manifestazione del sogno o della visione remota di qualcuno.
  • Qualche tipo di indizio inserito o test di intelligenza se viviamo in una simulazione al computer.
Credit: Photo Jim Templeton 1964 / Graphic James A. Conrad 2021 (l’immagine ritagliata è stata ripulita e resa più nitida).
Torri di raffreddamento nucleari demolite (BBC, 20 maggio 2007).

Fotografie di Annie e Jim Templeton con la macchina fotografica, 1964

“Il signore e la signora Templeton e la telecamera che ha scattato l’astronauta”
Annie Templeton, 35 anni, e Jim Templeton, 44 anni, con la sua fotocamera 35mm nel 1964.
Credito: 
Cumberland News , 12 giugno 1964, “Solway ‘astronauta’ pone puzzle di immagini per esperti di polizia.”
Jim Templeton, 44 anni, con la sua fotocamera 35mm nel 1964.
Credito: 
Cumberland News , 1964. Il nome della telecamera è stato cancellato in modo che non sembrasse una pubblicità.
James Parker Templeton (13 febbraio 1920-27 novembre 2011).
Vigile del fuoco, storico locale, autore, veterano militare (medico), morto all’età di 91 anni.
Annie (Rutherford) Templeton (30 aprile 1929-30 agosto 2004), morì all’età di 75 anni.
90° compleanno Grazie da Jim Templeton ( News & Star , 20 ottobre 2010).Necrologio ( News & Star , 30 novembre 2011).Necrologio ( News & Star , 1 dicembre 2011; News & Star e Cumberland News sono giornali combinati).Omaggio all’uomo di Carlisle che ha scattato una foto di Space Man a Cumberland ( News & Star , 30 novembre 2011).Family Special Thanks ( News & Star , 14 dicembre 2011).

Altri link di interesse

Foto del 20° anniversario di Elizabeth (Templeton) Dobson, 25 anni, e suo padre Jim Templeton, 64, a Burgh Marsh per una foto del Daily Mail , maggio 1984. (Shutterstock).Presentazione della targa alla stazione dei vigili del fuoco di Longtown (19 marzo 2011, Jim Templeton ha partecipato all’evento che ha onorato due vigili del fuoco deceduti, forse l’ultima sua foto pubblicata; l’età dovrebbe essere 91).La storia della vecchia stazione dei vigili del fuoco di Carlisle va in mostra permanente ( News & Star , 12 ottobre 2017).Splendide foto che mostrano la storia della vecchia stazione dei vigili del fuoco di Carlisle esposte all’esterno dell’edificio ( News & Star , 19 luglio 2018).
Jim Templeton, 76 anni, ed Elizabeth (Templeton) Dobson, 37.
Credito: 
Dumfries Courier , 3 maggio 1996, “Incontri ravvicinati” (la foto a destra accompagnava l’articolo).

Libri di James P. Templeton

È autore o coautore di 14 libri.

Old Carlisle: A Photographic Recollection , 1976, di James P. Templeton.North Cumberland: Life in Villages and Towns Around Carlisle: A Photographic Recollection , 1977, di James P. Templeton.Old Carlisle: A Second Photographic Recollection , 1978, di James P. Templeton.175 anni di Carlisle , 1990, di Laurie Kemp e ‎James P. Templeton.Carlisle People & Places , 2003 di Charlie Emett, ‎James P. Templeton.A Century of Carlisle , 2007 di Charlie Emett, ‎James P. Templeton.A Carlisle Lad – The Story of James Parker Templeton , 2007, di James Parker Templeton (libro di memorie).Alla scoperta della regione dei laghi settentrionali , 2009 di Charlie Emett, ‎James P. Templeton.Alla scoperta della terra dei laghi meridionale , 2010 di Charlie Emett, ‎James P. Templeton.Old Carlisle , 2010, di ‎James P. Templeton.Carlisle Through Time , 2010 di Charlie Emett, ‎James P. Templeton.Carlisle: A Photographic Recollection , 2011, di ‎James P. Templeton.North Cumberland through time , 2012, di James P. Templeton (pubblicato postumo).Old Carlisle , 2012, di James P. Templeton (pubblicato postumo; potrebbe essere una ristampa del titolo del 2010).

Lettera di James Templeton pubblicata sul Daily Mail di Londra, Inghilterra

Dichiarazione di pubblico dominio

Questo numero cartaceo del Daily Mail doveva essere pubblicato venerdì 13, una data associata alle superstizioni e al soprannaturale, quindi in linea con il tema del mistero, James Templeton è stato invitato a rispondere a una domanda che stavano per stampare e ha scritto la lettera di seguito in risposta, che è stata pubblicata nel numero. In esso, riconosce che la fotografia di Solway Spaceman è di pubblico dominio.Fonte confermata: “Rocket indizio per l’astronauta”, Daily Mail , Londra, Inghilterra, venerdì 13 dicembre 2002. Salvato nell’archivio Internet (pagina di ingresso del calendario) tramite la raccolta Archive for the Unexplained dell’UFO Newsclipping Service , data di pubblicazione gennaio 2003 ( collegamento pdf diretto all’archivio Internet ). Anche l’Archivio per l’inspiegabile ha il suo ( copia pdf ). Il ritaglio di giornale archiviato è in bianco e nero.

Foto dell'astronauta di Solway, indizio del razzo per l'astronauta, Daily Mail 13 dicembre 2002 DOMANDA: È mai stato stabilito se la foto dell’astronauta di Solway Firth (l’immagine di una bambina con quello che sembra un astronauta sullo sfondo) del 1964 fosse vera o falsa?

Come fotografo dilettante durante una gita di un giorno con la mia famiglia, ho scattato la fotografia a Burgh Marsh il 23 maggio 1964, utilizzando una fotocamera SLR caricata con la nuova pellicola Kodacolor che è stata elaborata da Kodak. Ho scattato tre foto di mia figlia, Elizabeth, in una posa simile – e sono rimasto scioccato quando l’immagine centrale è tornata da Kodak mostrando quello che sembra un astronauta sullo sfondo.

Ho portato la foto alla polizia di Carlisle che, dopo molti dubbi, l’ha esaminata e ha dichiarato che non c’era nulla di sospetto. Il giornale locale, il Cumberland News, raccolse la storia e nel giro di poche ore fece il giro del mondo. L’immagine non è certamente un falso, e sono perplesso come chiunque altro su come questa immagine sia apparsa sullo sfondo.

Nel corso dei quattro decenni in cui la foto è stata di dominio pubblico, ho ricevuto molte migliaia di lettere da tutto il mondo con varie idee o possibilità, la maggior parte delle quali per me ha poco senso. Va anche notato che non ho ricevuto alcun compenso per aver scattato questa foto.

L’unico suggerimento che mi ha colpito è stata una lettera da Woomera in Australia che è arrivata un mese dopo che la foto è stata mostrata in tutto il mondo. Le persone presenti erano ansiose di vedere una buona copia a colori della foto, poiché avevano interrotto un conto alla rovescia del razzo Blue Streak entro poche ore dallo scatto della mia foto. Apparentemente, due “astronauti” dall’aspetto simile erano stati visti vicino al razzo. Solo più tardi ho scoperto che una parte del razzo Blue Streak era stata fabbricata e testata in vista di Burgh Marsh.James TempletonCarlisle, Cumbria, Inghilterra

La fotografia dell’astronauta di Solway – Conclusione del rapporto

A mio parere, a meno che non emergano prove convincenti del contrario, e finora non è successo dal 1964, la fotografia dell’astronauta di Solway rimane irrisolta e un mistero.
Sono propenso a sostenere la posizione secondo cui i Templeton sono sempre stati sinceri su questa fotografia e non sono osservatori inaffidabili o incompetenti, come suggerito dalle inferenze non dichiarate di alcuni scettici e dagli eventi avvenuti a Burgh Marsh il 23 maggio 1964 durante la fotografia di Elizabeth nel suo nuovo vestito si è verificato come hanno affermato.
Sono propenso a sostenere la posizione secondo cui la fotografia mostra un’entità sconosciuta che non era visibilmente presente al fotografo Jim Templeton e agli altri tre membri della sua famiglia: Frances, Elizabeth e Annie nella soleggiata giornata primaverile di domenica 23 maggio 1964 sull’ampia Burgh Marsh nella contea di Cumberland (ora Cumbria), Inghilterra, Regno Unito.
Prove che aiuterebbero ulteriormente le indagini:
La fotografia mancante di Elisabetta da sola scattata a Burgh Marsh il 23 maggio 1964 (foto n. 1 di 3).
Altre fotografie a colori di Annie Templeton che indossa lo stesso vestito blu in modo che possiamo vedere meglio la colorazione e il design.
Una dichiarazione di Frances Templeton (ora Frances Marshall), la quarta testimone che all’epoca aveva nove anni e la cui ombra appare in una delle fotografie, su ciò che ricorda dell’incidente.
Le altre foto scattate sullo stesso rullino il 23 maggio 1964.
Una copia della lettera originale o del rapporto alla polizia di Carlisle sulla fotografia del “laboratorio forense di Preston”.
Una copia della lettera o del rapporto originale della Eastman Kodak Company o del suo rappresentante autorizzato a Jim Templeton in cui si discutono i risultati dell’esame.
Prove convincenti che la Eastman Kodak Company nel 1964 offrì un anno di fornitura gratuita di pellicola o altra ricompensa a chiunque potesse dimostrare che la fotografia era un falso.
Prove convincenti sotto forma di un’altra fotografia a colori da 35 mm scattata negli anni ’60 o prima per dimostrare che il tipo di sovraesposizione 
molto particolare e l’effetto di trasformazione della fioritura su un elemento multicolore nell’immagine sullo sfondo non sono unici per questa fotografia.
Informazioni sull’autore: James A. Conrad è coautore di 
Filmmaker’s Dictionary (2000) con il produttore vincitore di un Emmy Award Ralph S. Singleton e autore di 
The Model-Actor’s Dictionary (1988). 
Per 15 anni, dal 1993 al 2008, è stato membro dei Tampa Bay Skeptics in Florida.
Come citare questa pagina:
Conrad, James A. 2021. La fotografia dell’astronauta Solway del 1964: caso clinico. 
https://jamesaconrad.com/media/Solway-Spaceman-photo.html
In alternativa, collegarsi a questa pagina in 
Internet Archive .
Avviso sull’uso corretto: le fotografie e la grafica in questo articolo vengono utilizzate per scopi educativi senza scopo di lucro, commenti scientifici e ricerca scientifica. 
Le informazioni sul credito vengono fornite per identificare la fonte o la fonte sottostante del materiale, ove applicabile, e assistere i giornalisti e altri che effettuano ricerche. 
Se si desidera utilizzare il materiale di questa pagina Web per scopi che vanno oltre il fair use non commerciale, è necessario ottenere l’autorizzazione dal proprietario del copyright. 
Si applicano le regole di pubblico dominio relative alla stessa fotografia dell’astronauta Solway. 
Ciò significa che l’uso editoriale dovrebbe andare bene, ma l’uso commerciale ovvio, come in una pubblicità che implica un’approvazione o su un prodotto (maglietta, tazza da caffè, ecc.), probabilmente richiederebbe il permesso di Elizabeth (Templeton) Dobson, che sostiene 
diritti di pubblicitàa sua immagine, che è così ben visibile nella fotografia.

DICHIARAZIONE DI PUBBLICO DOMINIO: il testo di questa pagina Web e le immagini create come opere derivate da James A. Conrad sono state inserite nel pubblico dominio il 12 maggio 2022 dall’autore James A. Conrad. 
Fare clic sull’icona Creative Commons Public Domain per ulteriori informazioni legali. 
Tutte le pagine Web di questo sito Web con questa dichiarazione di dominio pubblico sono state salvate nell’Internet Archive.
NOTA IMDB: se un’immagine su questa pagina Web creata come opera derivata da James A. Conrad viene utilizzata come fotografia fissa visualizzata sullo schermo in un documentario, film, programma TV o video rilasciato idoneo a IMDb e fornisci a James A. Conrad un credito finale sullo schermo, aggiungi il credito nella pagina IMDb della produzione utilizzando i seguenti passaggi:
Opzione 1: Equipaggio aggiuntivo > Nome: James A. Conrad [selezionare 
la sua attuale pagina IMDb dall’elenco] > Occupazione: [sceglierne una, vedere esempi:] 
materiale d’archivio fornito da ,   
fonte materiale d’archivio ,   fonte 
foto d’archivio > Attributo: [lasciare vuoto ].
Opzione 2, Grazie credito: Cast e troupe > Grazie > James A. Conrad > Occupazione: grazie [grazie speciali o altra opzione elencata] > Attributo: [lasciare vuoto].
Casa |  
Mappa del sito | 
A proposito di | 
Contatto | 
Cinguettio |  
(Si prega di segnalare i collegamenti non funzionanti.)

https://jamesaconrad.com/media/Solway-Spaceman-photo.html

The Solway Spaceman – WHS
/ 5
Grazie per aver votato!
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %