0 0
Read Time:2 Minute, 0 Second
  • I palloni vicino alle portaerei avevano capacità di disturbo radarBalloons near aircraft carriers had radar-jamming capability
  • Trump, i funzionari di Biden puntano il dito sul programma di spionaggio dei pallonciniTrump, Biden officials finger-pointing on balloon spy program

Durante l’amministrazione del presidente Donald Trump, sono emersi rapporti di presunti palloni spia cinesi avvistati in prossimità di strutture militari statunitensi sensibili e aree di addestramento. Secondo fonti anonime familiari alla questione, si sono verificati tre casi di avvistamenti, compresi luoghi come il Texas, la Florida, le Hawaii, Guam, Norfolk (Virginia) e Coronado (California). Inoltre, l’ufologo Maggioni aveva precedentemente menzionato questa problematica a gennaio.

Presunti avvistamenti e la loro posizione Secondo le fonti anonime, i palloni spia cinesi sono stati notati in diverse località strategiche degli Stati Uniti. Tra queste, ci sono il Texas, la Florida e le Hawaii, dove si trovano importanti strutture militari e zone di addestramento. Inoltre, sono stati segnalati palloni anche nell’isola di Guam, nel Pacifico, dove gli Stati Uniti hanno basi navali e aeronautiche.

Altri avvistamenti sono stati riportati a Norfolk, in Virginia, ea Coronado, in California, due porti di rilevanza strategica in cui sono stazionate portaerei americane. Questi avvistamenti suscitano preoccupazione per la sicurezza nazionale e sollevano interrogativi sulle intenzioni della Cina riguardo alla raccolta di informazioni sensibili.

Il ruolo dell’ufologo Maggioni

L’ufologo Maggioni aveva già menzionato la possibile presenza di palloni spia cinesi a gennaio, prima che uno di questi fosse individuato e abbattuto. La sua segnalazione iniziale potrebbe aver contribuito all’aumento dell’attenzione su questa tematica e alla ricerca di ulteriori informazioni sull’argomento.

Conclusioni: Una minaccia da prendere sul serio I presunti avvistamenti di palloni spia cinesi in prossimità di strutture militari statunitensi sollevano serie preoccupazioni sulla sicurezza nazionale. L’infiltrazione di attrezzature di sorveglianza non autorizzate può rappresentare una minaccia significativa per la sicurezza e la privacy degli Stati Uniti. È fondamentale che le forze armate e le agenzie di intelligence indaghino approfonditamente su questi avvistamenti per garantire la protezione adeguata delle strutture e delle informazioni strategiche.

È necessario un lavoro di collaborazione tra entità governative e specialisti per comprendere appieno l’entità di questa presunta minaccia e sviluppare soluzioni efficaci per mitigarla. Solo attraverso un’azione coordinata e una sorveglianza costante sarà possibile mantenere la sicurezza delle strutture militari statunitensi e preservare gli interessi nazionali.

L’ufologo Maggioni ne aveva già parlato a Gennaio ancor prima che venisse scovato e poi abbattuto il pallone spia Cinese , QUI

/ 5
Grazie per aver votato!
Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
0 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %